Anche il leader della Lega Matteo Salvini, che sulla sua fede rossonera non ha mai cambiato idea, non si è voluto perdere ai festeggiamenti per la vittoria del Milan. Indossata la maglia del club, è sceso dall’auto per prendere parte alla gioia collettiva per la vittoria dei rossoneri per le strade di Milano. Molti i selfie con i tifosi che assieme a lui hanno intonato qualche coro da stadio. Non sono mancate le contestazioni. Un gruppo di persone, sempre di fede rossonera, si sono avvicinate gridando il loro disappunto: “Il disonore dell’Italia, non è il tuo luogo questo, hai altro a cui pensare, vai a lavorare” lui risponde urlando “forza Milan”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salernitana salva, nessuna favola: è una brutta storia di calcio, che stavolta ha avuto un lieto fine miracoloso

next
Articolo Successivo

Avellino, calciatore minacciato e denudato dopo una sconfitta: “Non sei degno di indossare la maglia”. Arrestati tre ultras

next