Un’ospite d’eccezione all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. L’attrice Angelina Jolie è stata nel reparto di pediatria per incontrare i bambini ucraini arrivati in Italia a causa del conflitto e i medici e gli infermieri che si prendono cura di loro. “Sto pregando per la fine della guerra. Questo è l’unico modo per fermare la sofferenza e la fuga dalle zone del conflitto. È orribile vedere bambini che ne pagano il prezzo, in vite perse, salute danneggiata e traumi”, ha detto la Jolie. “Grazie per essere passata a trovarci”, è il commento dell’ospedale che sui suoi profili social ha pubblicato alcuni scatti dell’attrice con i piccoli pazienti. Nei giorni scorsi, anche Papa Francesco aveva fatto loro visita.

La sua visita – si legge nel post – è avvenuta proprio nel giorno in cui l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati ha confermato che in un mese sono stati quattro milioni gli ucraini fuggiti dal loro Paese, rendendo questa la crisi dei rifugiati con la crescita più esponenziale dalla seconda guerra mondiale ad oggi. Altri 6,5 milioni di persone sono state sfollate all’interno del Paese. Secondo l’Unicef, più della metà dei bambini ucraini sono sfollati all’interno nel Paese o sono fuggiti a causa delle conseguenze devastanti della guerra sulle loro vite: nel dettaglio, sono circa 2 milioni quelli fuggiti fuori dal Paese e almeno 2,5 milioni quelli che vivono sfollati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fedez torna a casa dopo l’intervento per il tumore al pancreas e ringrazia i medici: “Mi avete salvato la vita”

next
Articolo Successivo

Francesca Monti, ecco chi è la nuova fidanzata di Mario Balotelli: il loro primo post insieme

next