Un uomo armato è riuscito a entrare di nascosto nel castello di Windsor mentre la regina Elisabetta stava festeggiando il Natale con la famiglia. Si tratta di un 19enne di Southampton, che è stato subito individuato dai servizi di sicurezza reali e arrestato con l’accusa di ingresso in un sito protetto e possesso di arma offensiva. I fatti sono successi intorno alle 8.30 della mattina di Natale: fortunatamente il giovane è stato individuato dalla sorveglianza mentre si trovava nei giardini e non è quindi riuscito ad introdursi all’interno del castello.

Anche quest’anno infatti, la regina Elisabetta II, a causa della ripresa della pandemia di Covid con la variante Omicron, ha trascorso il Natale a Windsor con il principe Carlo e Camilla, dopo avere cancellato i piani tradizionali di andare a Sandrigham. La Thames Valley Police ha fatto sapere che il giovane non è entrato in nessuno degli edifici e che i membri della famiglia reale stanno tutti bene e sono stati informati dell’accaduto. Indagini sono in corso: al momento non si conoscono ulteriori dettagli circa il movente del 19enne e le sue reali intenzioni.

Articolo Precedente

Alec Baldwin e il videomessaggio sulla tragedia del set di Rust: “Non passa giorno in cui io non ci pensi”

next
Articolo Successivo

Regina Elisabetta, il discorso di Natale molto personale: “Filippo manca a tutti noi. Anche in punto di morte, quel suo scintillio malizioso e indagatore era luminoso come la prima volta”

next