L’attore statunitense Steve Burton, uno dei volti della popolare serie “General Hospital” non reciterà più nella soap. Il motivo? Non si è vaccinato. La produzione ha quindi deciso di metterlo alla porta. A spiegarlo è stato lo stesso attore, per 30 anni, dal 1991, sul set della serie, in un video pubblicato su Instagram. “Purtroppo mi hanno salutato a causa dell’obbligo vaccinale“, introdotto dalla produzione, spiega. Burton nel video quindi fa sapere di aver chiesto un’esenzione “per motivi medici o religiosi” ma che la richiesta è stata rigettata. “Si tratta anche di libertà personale – continua nel video – Credo che nessuno dovrebbe perdere il proprio lavoro per questo”. Parlando di un’esperienza “fantastica” Burton dice ancora che spera che l’obbligo venga revocato così da poter tornare sul set.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rai 1 interrompe Bohemian Rhapsody con la pubblicità “Manà Manà”: “Non si rovina un’emozione in questo modo”. Scoppia la polemica

next
Articolo Successivo

Joe Biden, dopo il peto “rumoroso” che sconvolse Camilla ecco la nuova gaffe plateale: “Ha letto anche quello che non doveva dire”

next