Mazda amplierà la propria gamma di Suv a partire dal 2022: a partire dal prossimo anno, infatti, verranno introdotti in tutta Europa due nuovi sport utility di taglia grande, la CX-60 e la CX-80. Saranno dotati, rispettivamente, di due e tre file di sedili e avranno meccanica ibrida plug-in con motore 4 cilindri in linea a benzina abbinato a un motore elettrico.

Contestualmente, saranno introdotti pure il propulsore a benzina Skyactiv-X a sei cilindri in linea di nuova generazione e il turbodiesel Skyactiv-D, entrambi in combinazione con un sistema mild-hybrid a 48 V, studiato per ottimizzare le prestazioni e ridurre i consumi.

Nella prima metà del 2022, poi, sarà commercializzata una nuova versione dell’elettrica MX-30, che sarà dotata di motore rotativo studiato come generatore di energia elettrica per estendere la carica della batteria e l’autonomia complessiva del veicolo.

A partire dal 2025, Mazda presenterà una serie di nuovi prodotti su una piattaforma inedita, specificamente messa a punto per i veicoli elettrici: questa architettura contribuirà alla totale elettrificazione dell’offerta del costruttore, programmata entro il 2030.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Cupra Born, al debutto la prima elettrica del marchio iberico – FOTO

next