TCL amplia la sua gamma di TV Mini Led con due nuovi prodotti con schermi ad 8K: X92 Pro ed X92.

Entrambi i televisori integreranno Google TV e varie funzionalità smart, tra cui le videochiamate con Google Duo sfruttando la “Magic Camera” presente nella cornice. Per gli appassionati di videogiochi invece TLC ha pensato al pacchetto di tecnologie che ha denominato Game Master Pro, composto da WiFi6, HDMI2.1 oltre che supporto ad eARC, alla frequenza variabile (max 120Hz), e la presenza della modalità a bassa latenza automatica.

Il TCL X92 Pro sarà offerto con uno pannello da 85″ Mini-LED OD Zero che supporta la tecnologia quantum dot ed offre una luminosità di 1800nits. Lo schermo OD Zero è molto più sottile rispetto agli schermi a LED tradizionali, cosa che si riflette nel design del prodotto, design che vede una scocca in alluminio spazzolato ed il sistema sonoro, utilizzante componenti Onkyo, integrato nel supporto posteriore, composto da 25 speaker (per un totale di 160W di potenza audio) che permettono all’X92 PRO di offrire il supporto al surround 5.1.2 ed a Dolby Atmos.

Il TCL X92 arriverà invece in due varianti, 65″ e 75″, che utilizzeranno pannelli 8K Mini-LED con tecnologia QLED più tradizionali, dunque un po’ più spessi, e con una luminosità massima di 1000nits. Sul versante audio, l’hardware integrato – anche in questo caso Onkyo – permette il supporta il 2.1 (con una potenza totale di 60W).

Non sono ancora noti né la data di effettiva disponibilità, né i prezzi di lancio, ma viste le tecnologie utilizzate i prezzi saranno alti con il modello Pro che andrà a contendersi i clienti con le TV OLED più recenti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

PEGI, novità per gli indicatori sull’età consigliata dei videogiochi: i richiamo al gioco d’azzardo faranno scattare il bollino PEGI18

next