Amazon ha annunciato Fire TV Stick 4K Max, un nuovo modello nella sua gamma di chiavette per lo streaming, che promette prestazioni superiori fino al 40% rispetto a Fire TV Stick 4K e, grazie al chipset Mediatek MT7921LS, può connettersi anche alle reti Wi-Fi6. Il nuovo dispositivo di Amazon supporta le principali app di contenuti in streaming ( come Netflix, Youtube, Spotify, Disney+, Now, DAZN, Prime Video, etc), con la possibilità di riprodurre contenuti in 4K HDR ed HDR10, oltre ad integrare le tecnologie Dolby Vision e Dolby Atmos.

Ma la nuova FireTV Stick 4K Max non si limita al semplice streaming di contenuti audio e video, infatti grazie al supporto di Alexa può essere usata per gestire altri dispositivi “smart”; inoltre è il primo dispositivo della gamma a supportare la funzionalità Live View Picture-in-Picture, permettendo di controllare sia le telecamere smart che i videocitofoni Ring in un riquadro a schermo senza la necessità di interrompere la visione dei contenuti in TV.

Grazie alla tecnologia Alexa Home Theatre, invece, Stick 4K Max può utilizzare gli smart speaker Echo di 4a generazione (in coppia) o l’Echo Studio in modalità wireless, come se fossero i satelliti di un sistema home theater, per offrire un suono più coinvolgente. Il telecomando in dotazione offre la possibilità di gestire l’alimentazione ed il volume di TV e Soundbar – se compatibili – ed integra quattro pulsanti dedicati alle app più utilizzate. Il nuovo Fire TV Stick 4K Max sarà in consegna a partire dal 7 ottobre, ma è già disponibile al preordine con un prezzo di 64,99€.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

RiMS Racing: idee interessanti unite ad una buona grafica e un ottimo comparto audio. Con qualche sbavatura

next
Articolo Successivo

PlayStation Showcase – Sony mostra i muscoli con i trailer dei prossimi titoli in arrivo su PS5

next