Guenda Goria è stata ricoverata all’ospedale San Raffaele di Milano. Lo ha raccontato lei stessa in un lungo post su Instagram pubblicato ieri 5 settembre. Nello scatto, la giovane attrice e pianista è seduta sul letto d’ospedale e fa il segno di vittoria, come a dire “Ce la farò”. “È arrivato il giorno del mio ricovero. Lo aspetto da un po’ di mesi, ma quando mi hanno chiamata, poco prima del mio debutto teatrale, per dirmi che era arrivato il momento, ho iniziato ad avere un po’ d’ansia“, ha esordito. Guenda ha scoperto da qualche tempo di soffrire di endometriosi, la stessa patologia contro cui combatte Giorgia Soleri, fidanzata di Damiano David dei Maneskin.

La 32enne, figlia di Amedeo Goria e Maria Teresa Ruta, ha poi spiegato: “È una patologia che colpisce tantissime donne (1 su 10 circa) e che troppo spesso non viene diagnosticata. Si tende a pensare che avere mestruazioni dolorose o avere difficoltà nei rapporti, dolori intestinali, colite cronica, stanchezza, siano cose normali. In realtà non è così. Tantissime donne soffrono di endometriosi senza saperlo. Può colpire molti organi e compromettere gravemente la salute“. E ancora: “Per chi ne soffre il rischio di infertilità è molto alto. Avere un figlio è davvero difficile, se non impossibile. L’endometriosi è fortemente invalidante e non c’è cura. Bisogna imparare a conviverci”.

Infine ha concluso con un messaggio di speranza: “A me ha insegnato a godermi i momenti più belli. Quante vite possiamo vivere? Domani sarà un po’ come il primo giorno di scuola per me. Pensatemi!“. Numerosi i commenti di supporto e vicinanza, non solo da parte dei volti noti dello spettacolo: Clizia Incorvaia, Alex Belli o Chadia Rodriguez, ma soprattutto da tanta gente comune: “Forza Guenda, un abbraccio”, è il messaggio più comune.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Mostro-sirena’ ritrovato nell’intercapedine di un muro del Museo di Storia Naturale di Milano: ha capelli umani, unghie d’uccello e pinne di pesce

next
Articolo Successivo

Trovato raro esemplare di pesce porco lungo più di un metro: lo squalo che grugnisce era nelle acque dell’Isola d’Elba

next