“Penso che mi prenderò una pausa dal tennis per un po’, non so quando giocherò la prossima partita”. La tennista giapponese, Naomi Osaka, trattiene a stento le lacrime al termine della conferenza stampa dopo la sconfitta negli Us Open contro la diciottenne canadese Leylah Fernandez. “In questi ultimi tempi, se vinco non sono tanto felice quanto sollevata – ha detto la 23enne in conferenza stampa, visibilmente emozionata – se perdo invece sono tristissima. Non credo sia normale… Non vorrei piangere, ma…a questo punto devo capire cosa voglio fare, quindi non sono sicura quando giocherò il mio prossimo incontro”, ammettendo di non essere al 100% a livello mentale ed emotivo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Demoni, geni, santi e patrioti: la Lazio, l’Italia, la Sardegna e il Sud dipinti nelle pagine della nuova era della letteratura sportiva

next
Articolo Successivo

Tennis, il 18enne Carlos Alcaraz batte il greco Tsitsipas (numero 3 al mondo): è più giovane di sempre a raggiungere gli ottavi agli Us Open

next