È arrivato a Venezia, per la 78esima edizione della Mostra Internazionale d’arte cinematografica, anche Alessandro Borghi. Il divo si è presentato con un look totalmente rinnovato: senza cravatta e con la folta barba. I fan, che apprezzano i suoi continui cambiamenti, anche questa volta non sembrano dispiaciuti, anzi. Ma qualcuno, ironico, ha commentato: “Alessandro ti stai preparando per interpretare Garibaldi?“.

L’attore romano, 34 anni, si trova nel capoluogo veneto per presentare Mondocane, il film diretto da Alessandro Celli e prodotto da Matteo Rovere, con cui Borghi aveva già lavorato nel 2019 per la pellicola Il Primo Re. A cosa è dovuto l’ennesimo stravolgimento estetico? Probabilmente si cela dietro un nuovo progetto in arrivo e nella fattispecie il film Le otto montagne tratto dall’omonimo romanzo di Paolo Cognetti. Insieme ad Alessandro Borghi, nel cast, anche Luca Marinelli e Filippo Timi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elisabetta Canalis, primo giorno di scuola per la figlia Skyler. I social notano un dettaglio: “Ma perché lo hanno fatto?”

next
Articolo Successivo

Genova Jeans, dal 2 al 6 settembre la mostra dedicata al capo d’abbigliamento più usato al mondo (che ha origini proprio in città)

next