La golden girl della musica italiana nonché fresca vincitrice di due Targhe Tenco (Miglior Canzone per “Voce” e Opera Prima con l’album “Madame”), è tornata nell’occhio del ciclone social. Dopo essere stata criticata lo scorso giugno per aver espresso il suo pensiero sulla necessità o meno di chiedere un selfie al ristorante mentre si mangia, Madame stavolta è stata accusata addirittura di essere anti-femminista. Tutto nasce da una serie di stories scritte in cui la 19enne Francesca Calearo (questo è il suo vero nome) ha elogiato gli uomini “per ringraziarli della loro bellezza, della loro fragilità, della loro forza, del loro amore. Ovviamente ce l’ho già, ‘farò’ inteso come in futuro sarà di tutti. – ha scritto – Purtroppo involontariamente possiamo maturare una sorta di timore per gli uomini. Il terrore, a volte, dei loro occhi, dei loro pensieri. Ma far di tutta l’erba un fascio è sempre stato lo sport dei superficiali. Gli uomini sono bellissimi. Viva gli uomini, viva i loro corpi, viva le loro anime”. Apriti cielo. Soprattutto la frase “purtroppo involontariamente possiamo maturare una sorta di timore per gli uomini” è stata criticata da diversi utenti e fan per un presunto riferimento ad anni di soprusi delle donne in una società fortemente patriarcale, come quella del passato.

La rapper ha risposto in due momenti. “Il problema di voi amici polemici è che non sapete parlare, ma nemmeno pensare alle cose, ai fatti, alle persone belle e positive che la vita vi mette davanti. Vi concentrate sul sesso, sull’orientamento, sulla provenienza… Non riuscite mai a parlare delle persone! – ha affermato – Ma voi giurati, sapete che il femminismo è la parità dei sessi? Che se non rispettate un uomo siete anti-femministi voi? Sapete che io sono una donna libera e posso elogiare un uomo bellissimo? Viva gli uomini! Viva le loro anime! Viva i loro corpi! Se volete sentirmi parlare di una donna perché è più safe alle vostre orecchie, c’è ‘Marea’, il mio ultimo singolo, ‘Voce’, ‘Nuda’ e tanto altro”.

Dopo qualche ora sono apparsi anche alcuni video su Instagram per chiudere la questione contro gli haters: “A tutti questi attivisti rivoltosi dei social, volevo dire l’attivismo prevede l’azione di fare qualcosa. Voi e i vostri tweet sono inutili perché creano polemica, dividono e tutti sanno che l’amore è qualcosa che unisce, che comprende e voi state dividendo. E si dovrebbe anche sapere che l’unico modo per risolvere qualsiasi problema è proprio l’amore. Non so se avete capito che i problemi principali di cattiveria delle persone derivano dall’assenza di amore. E voi continuate a produrre odio, è qualcosa di orribile, fate qualcosa di utile. E quando io parlo di ‘fate qualcosa’, io intendo proprio fate l’amore, mangiate bene, dormite bene, andate in mezzo alla natura, curatevi, amatevi, coltivate il bello nella vostra vita, intorno a voi, dentro di voi. Perché è l’unico modo in cui voi potete fare veramente fare qualcosa per il mondo, iniziandolo ad amare, senza giudicarlo, senza odiarlo, senza odiare le persone, iniziate a tranquillizzarvi. State bene, questo è il vero attivismo”. Partita chiusa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Osteopatia pediatrica, Tommaso Ferroni del Meyer di Firenze: “Sempre più genitori si rivolgono a noi dopo il parto, ecco tutti i benefici per neonati e bambini”

next
Articolo Successivo

Salmo dona 10mila piantine d’ulivo alla Sardegna colpita dagli incendi e ad aiutarlo chiama la Croce Rossa

next