Le Olimpiadi di Tokyo entrano nel vivo con la terza giornata di gare e l’Italia spera di raccogliere le prime soddisfazioni anche dal nuoto: tutti gli occhi sono puntati sulla 4×100 stile libero maschile, dopo che gli azzurri si sono qualificati alla finale con il miglior tempo (record italiano). Per una medaglia, però, si punta soprattutto su Niccolò Martinenghi nella finale dei 100 metri rana. Durante la notte si capiranno anche quali sono le chance nel tiro a volo, skeet femminile e maschile. Diana Bacosi e Tammaro Cassandro sono rispettivamente prima e terze dopo la giornata di qualificazioni di domenica. Nella prima mattina italiana le finali.

La scherma italiana, dopo la delusione della prova individuale di fioretto femminile, è già pronta a rifarsi. In primis in campo maschile con Alessio Foconi e Daniele Garozzo, le due punte del fioretto azzurro, insieme ad Andrea Cassarà. Proveranno nell’impresa anche le ragazze della sciabola. Chi cercherà di ripetere l’impresa di Rio 2016 è invece Fabio Basile: il judoka campione olimpico in carica gareggia ora nella categoria -73kg, dove può essere considerato un outsider. Ma l’Italia proverà a essere nuovamente protagonista soprattutto nel taekwondo: attenzione a Simone Alessio che può competere alla pari con chiunque. Gli atleti azzurri proveranno a giocarsi le loro chance anche nella mountain bike maschile cross country, dove possiamo schierare ben tre ciclisti al via: Luca Braidot, Nadir Colledani e Gerhard Kerschbaumer.

Per quanto riguarda gli sport di squadra, torna in campo l’Italia di volley maschile: contro la Polonia servirà una prova più solida rispetto all’esordio (appuntamento alle ore 7.20). Ancora in campo le ragazze del basket 3X3: prima contro il Giappone, poi alle 10.55 italiane la sfida al Team Usa. Alle 7.30 c’è il softball (Italia-Canada), mentre alle 8 comincia il programma del beach volley. Da segnalare anche gli ottavi di finale di Irma Testa (boxe) e l’arrivo in vasca di Federica Pellegrini: da mezzogiorno cominciano le batterie del nuoto, ci sono appunto i 200m stile libero e poi i 1500 di Simona Quadarella.

Tutte le 21 finali di lunedì 26 luglio (orario italiano)

Triathlon – Maschile – 00:30
Nuoto
– 100m farfalla femminile – 03:30
Nuoto – 100m rana maschile – 04:12
Nuoto – 400m stile libero femminile – 04:20
Nuoto – Staffetta 4X100 stile libero maschile – 05:05
Skateboard – Street femminile – 05:25
Tiro a volo – Skeet Femminile – 07:00
Ciclismo – Mountain Bike Maschile – 08:00
Tuffi – Piattaforma Sincro Maschile – 08:00
Canoa Slalom – C1 Maschile – 08:45
Tiro a volo – Skeet Maschile – 09:00
Tiro con l’arco – Gara a Squadre Maschile – 09:40
Judo – -73kg Maschile – 11:10
Judo – -57kg Femminile – 11:10
Ginnastica artistica – Prova a Squadre Maschile – 12:00
Sollevamento Pesi – 55kg Femminile – 12:50
Scherma – Sciabola Individuale Femminile – 13:56
Tennis Tavolo – Torneo a Squadre Misto – 14:00
Scherma – Fioretto Individuale Maschile – 14:23
Taekwondo – -67kg Femminile – 14:30
Taekwondo – -80kg Maschile – 14:45

La Rai dedica alle Olimpiadi di Tokyo un “intero canale”, Rai2, che riserverà buona parte del suo palinsesto ai Giochi. Tutte le gare saranno visibile sulla piattaforma di Discovery +, dove sarà possibile scegliere in ogni momento cosa vedere componendo il proprio ‘canale’. Chi ha un abbonamento a Eurosport Player potrà vedere tutti i contenuti di Discovery, come anche i clienti TimVision. Su Dazn è possibile vedere i due canali Eurosport 1 ed Eurosport 2. Chi ha invece Amazon Prime Video può avere accesso ai programmi di Discovery+ con 3,99 euro al mese.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Olimpiadi di Tokyo, il fioretto femminile azzurro resta a secco nella gara individuale: non succedeva da Seul 1988

next
Articolo Successivo

Olimpiadi Tokyo, argento storico per l’Italia nella 4×100 stile libero: è la prima volta. Bronzo per Martinenghi nei 100 rana – Cronaca della notte

next