Attualità

Diana Del Bufalo: “Sono una delle poche donne a cui piace il catcalling”. Scoppia la polemica

E c'è anche chi ha replicato con la propria esperienza personale: "Noi tutte, invece, che dopo averlo subito ci sentiamo umiliate e terrorizzate tanto da cambiare strada abbiamo vissuto sicuramente un’allucinazione collettiva"

di F. Q.

“Sarà che io sono una delle pochissime donne a cui piace il catcalling…”. Diana Del Bufalo riaccende la polemica sul tema delle molestie verbali in pubblico. L’attrice ha pubblicato nelle scorse ore una serie di storie su Instagram in cui raccontava un episodio che le era appena successo, dicendo con tono a metà tra l’ironico e il provocatorio di esser stata apostrofata con coloriti apprezzamenti da due uomini mentre era in macchina: “Guidavo ero dentro la macchina, e due uomini, a distanza di cinque minuti prima uno e poi un altro, abbella, abbona, ma in questo stato? Sarà che io sono una delle pochissime donne a cui piace il catcalling”, ha detto l’attrice riferendosi al volto struccato. Per poi concludere scherzosamente: “Siete falsi!“.

Neanche a dirlo, subito sui social è scoppiata la polemica, in particolare su Twitter, dove in molti hanno criticato la sua uscita soprattutto per il tono leggero da lei usato, sostenendo che così “si rischia di dare un’argomentazione in più ai trogloditi che la useranno a loro favore”. E ancora: “Oggi Diana Del Bufalo ci insegna che il cat calling non è una molestia, ma qualcosa che lei apprezza”. Ma c’è anche chi ha replicato con la propria esperienza personale: “Noi tutte, invece, che dopo averlo subito ci sentiamo umiliate e terrorizzate tanto da cambiare strada abbiamo vissuto sicuramente un’allucinazione collettiva”.

Diana Del Bufalo: “Sono una delle poche donne a cui piace il catcalling”. Scoppia la polemica
Precedente
Precedente
Successivo
Successivo

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione