È stato lui a raccontare ai suoi fan dell’operazione alla quale stava per sottoporsi: “Cari amici. Il “pit stop” si prolungherà più del previsto per rendere possibile un intervento domani stesso. Sono già stato trasferito in cardiochirurgia a Bologna dove affronterò un operazione di chirurgia vascolare. In gergo tecnico ho un (fottuto) aneurisma aortico“: così Omar Pedrini l’11 giugno spiegava di essere comunque “arrivato in ospedale con le sue gambe” e che “l’intervento sarebbe stato più semplice”. Il cantante soffre di una malattia congenita al cuore e in passato ha rischiato la vita. A dare notizie sull’esito dell’intervento è ora il padre, sui social: “Omar è stato operato ieri alla clinica Villa Torri di Bologna dal cardiochirurgo vascolare Prof. Roberto Di Bartolomeo e dalla sua equipe. L’intervento durato 5 ore è riuscito. Omar è in terapia intensiva ed è già cosciente”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Omar Pedrini (@omarpedriniofficial)

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Daniele Vicari e Matteo Martari presentano il primo film girato dagli stessi attori in casa durante il lockdown: rivedi la diretta con FqMagazine

next
Articolo Successivo

Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin: “Sono bisessuale”

next