Sessantatré organizzazioni non governative internazionali (tra le quali Amnesty International e Human Rights Watch) ed egiziane (come l’Iniziativa egiziana per i diritti della persona, il gruppo di cui faceva parte Patrick Zaki) hanno pubblicato una lettera aperta indirizzata al presidente Abdelfattah al-Sisi chiedendo che l’Egitto rispetti gli obblighi in materia di diritti umani assunti a livello internazionale.

Nella lettera si richiamano la dichiarazione congiunta presentata da oltre 30 stati (Italia sorprendentemente inclusa) al Consiglio delle Nazioni Unite sui diritti umani il 12 marzo, le preoccupazioni espresse da ben sette esperti delle Nazioni Unite sulle aree di loro rispettiva competenza e l’allarme lanciato dal Gruppo di lavoro sulle detenzioni arbitrarie sul ricorso sempre più massiccio alla carcerazione preventiva per infondate accuse di terrorismo.

La lettera prosegue ricordando l’annoso problema della tortura, definita dal Comitato Onu contro la tortura una “pratica sistematica”, mediante la quale vengono estorte dichiarazioni di colpevolezza usate come prove dai tribunali militari per emettere condanne a pena detentiva e anche alla pena capitale. Si sottolinea infine la drammatica situazione delle carceri – anche questa oggetto di attenzione delle Nazioni Unite – nelle quali nel 2020 sono morti almeno 35 detenuti.

La lettera delle sessantatré ong termina con una serie di raccomandazioni, che potrete leggere qui insieme all’elenco dei firmatari.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pakistan, scontro tra due treni dopo un deragliamento: 36 vittime e almeno cento feriti. Anche l’esercito in campo per i soccorsi

next
Articolo Successivo

Canada, scoperti i resti di 215 bambini indigeni in una fossa presso una scuola cattolica. Papa: “Notizia scioccante”

next