Vasco Rossi lo scorso mese aveva annunciato che i concerti previsti per quest’anno a giugno sarebbero stati rimandati di un altro anno a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria da pandemia Covid. “Ci speravamo, ma in fondo lo sentivamo che è ancora presto per un abbraccio collettivo. La pandemia fermerà i miei concerti ma non ferma la mia musica – dice Vasco – e la buona notizia è che il 12.11.2021 uscirà il nuovo album”. Oggi sono uscire le nuove date: il 24 maggio 2022 all’Ippodromo Milano Trenno (ex IDays), il 28 maggio 2022 all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, il 3 giugno a Visarno Arena di Firenze e doppia data al Circo Massimo l’11 e 12 giugno. L’agenzia Live Nation comunica che le nuove date non faranno più parte del calendario dei Festival a cui appartenevano anche se si svolgeranno nelle stesse location.

La data di Milano avrà luogo nella nuova area allestita all’Ippodromo Milano Trenno. I biglietti emessi rimarranno validi per le rispettive nuove date. Nel caso della doppia data di Roma: i biglietti per la data del 19 giugno 2020 (poi 26 giugno 2021), saranno validi per la data dell’11 giugno 2022, i biglietti per il 20 giugno 2020 (poi 27 giugno 2021) saranno validi per la data del 12 giugno 2022. Chi non potrà partecipare alle nuove date, potrà rivendere legalmente il proprio biglietto sulle piattaforme dove è avvenuto l’acquisto o di richiedere il rimborso che avverrà tramite voucher di pari valore a quello indicato sul biglietto precedentemente acquistato e comprensivo, dunque, del diritto di prevendita. Il voucher potrà essere richiesto entro il 13 giugno 2021 e avrà validità 18 mesi dalla sua data di emissione. Il voucher dovrà essere richiesto presso le biglietterie dove è stato acquistato il biglietto.

Un annuncio molto importante che tocca le grandi venue e anche i tour negli stadi. I fan attendono anche il destino del tour negli stadi di Cesare Cremonini, Tiziano Ferro che sui social ha lasciato un messaggio: “Stiamo aspettando risposte – in merito a questioni burocratiche – che tardano ad arrivare. E senza quelle non possiamo annunciare ancora nulla, Ultimo ma anche Antonello Venditti e Francesco De Gregori, e il grande evento a Campovolo di Ligabue. Stando alla situazione e alle prospettive per questa estate tutti questi eventi saranno riprogrammati nel 2022. Sarà possibile solo realizzare piccoli concerti a budget ridotto come la scorsa estate ma con nuovi protocolli e norme approvate dal Cts che, come caldeggiato da Assomusica e dal ministro Franceschini, alzi la soglia delle mille persone previste in location all’aperto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

VASCO MONDIALE

di Michele Monina e Vasco Rossi 14€ Acquista
Articolo Precedente

Ornella Vanoni: “Miguel Bosè delira, negazionista folle. È malato, i suoi neuroni bruciati dagli eccessi”

next
Articolo Successivo

Striscia La Notizia, Gerry Scotti e Michelle Hunziker “fanno i cinesi” e finiscono sotto accusa. Lei si scusa: “Non volevo offendere nessuno”

next