Sulla base delle ultime discussioni tra la Commissione europea, gli Stati membri e le case farmaceutiche, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha fatto riferimento nella sua intervista a una “consegna di 100 milioni di dosi di vaccino al mese” (nel secondo trimestre del 2021). Ad annunciarlo il portavoce della Commissione europea, Stefan de Keersmaecker. Si prevede, quindi, che per fine giugno ci saranno “300 milioni di dosi”, ha assicurato.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto Economico - Una selezione dei migliori articoli del Financial Times tradotti in italiano insieme al nostro inserto economico.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ue, von der Leyen: “Le donne al centro della nostra politica, entro fine anno nuova legislazione per combattere la violenza”

next
Articolo Successivo

Parlamento Ue revoca immunità a Puigdemont e a due eurodeputati catalani. E la Spagna toglie la semilibertà a 7 leader indipendentisti

next