In futuro le Land Rover saranno alimentate a batteria e dotate di soli motori elettrici. In futuro, però. Oggi, invece, la Land Rover Defender più performante a listino ha un motore V8 sovralimentato – ovvero, dotato di compressore volumetrico –, capace di erogare fino a 525 Cv di potenza massima e 625 Nm di coppia motrice; e si distingue per i cerchi da 22″ con finitura Satin Dark Grey, per le pinze freni Xenon Blue e per i dischi freno da 20”. L’auto è offerta con carrozzeria 90 e 110 (che differiscono per passo e lunghezza complessiva) e assicura prestazioni da auto sportiva: 0-100 km/h coperto in 5,2 secondi e 240 km/h di velocità massima.

“Il lancio del V8 apre una dimensione nuova in termini di guida coinvolgente e capacità in off-road della Defender”, spiega in una nota ufficiale David Hemming, Chief Product Engineer di Jaguar Land Rover: “Veloce e divertente, rappresenta il vertice della famiglia Defender, ed è tanto gratificante su strada quanto capace in off-road. Abbiamo anche aumentato l’appeal della famiglia Defender con nuovi modelli, i Pack opzionali e la nuova connettività: c’è veramente una Defender per ognuno”.

L’utilizzo di un motore tanto prestazionale ha obbligato i tecnici a rivedere le regolazioni dello chassis e la taratura della trasmissione: ora l’assetto beneficia di barre piene e maggiorate riducono il rollio sulle curve più impegnative, mentre l’Electronic Active Rear Differential comprende l’Yaw Controller, il controllo d’imbardata che assiste la Defender V8 in curva, quando si raggiunge e si supera il limite di aderenza. Inoltre, la nuova motorizzazione viene commercializzata in concomitanza col lancio della Defender “Carpathian Edition”, caratterizzata da tetto, cofano e portellone in colore a contrasto Narvik Black. Mentre la XS Edition sostituisce la First Edition, l’allestimento di lancio con cui la Defender era stata presentata.

L’arrivo della motorizzazione V8 coincide con l’esordio di uno schermo più grande per il sistema infotelematico, col touchscreen che arriva fino a 11.4″: il vetro curvo della nuova interfaccia è studiato per rendere ancor più facile seguire le istruzioni del navigatore. “Il 5.0 litri V8 Supercharged potenzia ulteriormente la personalità unica della Defender”, afferma Iain Gray, Senior Manager, Powertrain Advanced Engineering di Jaguar Land Rover: “La sonorità è fantastica, le prestazioni incredibili: guidarla è un vero piacere. Il nostro compito è stato quello di ottimizzare la taratura del gruppo motore/trasmissione della Defender, per ottenere reattività su strada e fine precisione in off-road – qualità che si dovevano aggiungere alle inarrestabili capacità all-terrain e di guado”. I prezzi della nuova Defender V8 – che affianca le edizioni con propulsore Plug-in, cioè ibrido ricaricabile, e quelle benzina e diesel – partono da Euro 120.600.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

DS 3 Crossback Inès de la Fressange, cambio d’abito e accento sulla femminilità – FOTO

next
Articolo Successivo

Toyota, il rilancio sulle utilitarie. Arriva nella prima metà del 2022 l’erede della Aygo

next