Fikayo Tomori, nuovo difensore del Milan, è atterrato questo pomeriggio all’aeroporto di Malpensa muovendo i suoi primi passi in Italia. Il difensore centrale inglese adesso dovrà ottenere l’idoneità sportiva al Centro Ambrosiano e poi si recherà come prassi a Casa Milan per la firma sul contratto con i rossoneri. Sarà una corsa contro il tempo, ma il Milan farà di tutto per avere in panchina domani contro l’Atalanta anche il nuovo difensore.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ti ricordi… Istvan Vincze, il magiaro diventato mito nel Salento per il gol vittoria nell’ultimo derby col Bari allo stadio Della Vittoria

next
Articolo Successivo

Aleksandr Kokorin, vita da dannato: genio in campo, ma fuori carcere, armi e ribellione. Alla Fiorentina per la rinascita (o il baratro)

next