Un mega party con 500 invitati che prosegue ininterrottamente per cinque giorni: è quanto ha organizzato il calciatore Neymar nella sua tenuta in Brasile, in barba a tutte le norme anti-Covid. La notizia della festa, tenutasi nel pieno della pandemia da coronavirus e, oltretutto, nel Paese che conta già oltre 190mila morti a causa del virus, sta scatenando un’ondata di polemiche e indignazione. Secondo la stampa locale, il fuoriclasse del Paris Saint-Germain avrebbe fatto di tutto per tenerla nascosta ma il quotidiano O’Globo ha parlato dell’evento, iniziato la sera di Natale in una villa a Mangaratiba, a Rio de Janeiro, e che proseguirà con la presenza di circa 500 persone.

Secondo il giornale, Neymar ha anche assunto una band per intrattenere i suoi visitatori durante i festeggiamenti. Inoltre, per evitare di disturbare i vicini, ha costruito, come riporta sempre O’Globo, una specie di area sotterranea con protezione acustica nei dintorni della villa. La stampa locale ha anche rivelato, come ricorda Marca, che l’unica regola imposta dal brasiliano era il divieto totale dell’uso dei cellulari, per impedire che sui social circolassero foto e video dell’evento. Ma il suo segreto non è durato a lungo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Barbara D’Urso ha un fidanzato segreto”: la rivelazione di Roberto Alessi

next