“Non ho neppure la forza di parlare. Non bastava la morte di Paolo, non bastava lo stress di queste giornate massacranti, non bastava il dolore di tutti noi. Hanno voluto infangarlo anche nel giorno in cui tutta Italia lo piangeva”. Così Federica Cappelletti, moglie di Paolo Rossi, parlando con il “Qn – Quotidiano Nazionale“, ha commentato il furto dei ladri sciacalli penetrati nella villa dell’eroe del Mundial ’82 mentre si tenevano i funerali a Vicenza. Il furto è stato scoperto ieri sera dopo le 19, quando il custode dell’azienda agricola con agriturismo ‘Poggio Cennina’, in Valdambra, nel comune di Bucine, in provincia di Arezzo, è andato a controllare l’appartamento di Pablito, in vista del rientro a casa della moglie Federica e dei figli.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rita Pavone: “La morte? Mi dispiace moltissimo ma mi aspetta Dio”

next
Articolo Successivo

Flavio Briatore su tutte le furie: “Nathan Falco non è obeso, ma tu sei un cog***ne”

next