Il Festival di Sanremo 2020 continua a regalare gioie e a portar fortuna a chi vi ha partecipato, anche dietro le quinte come tecnico. È il caso di Gilles Rocca, che è apparso lo scorso febbraio, in diretta dietro le quinte durante l’ormai famosa litigata tra Morgan e Bugo, diventando una star sui social per la sua avvenenza. Rocca ha vinto, un po’ a sorpresa, la quindicesima edizione di “Ballando Con Le Stelle”. Il modello con Lucrezia Lando ha agguantato l’occasione della sua vita che potrebbe consentirgli di aprire definitivamente le porte dello spettacolo. La sua vittoria è arrivata un po’ inaspettata, frutto di una giuria un po’ disorientata sul finale e di un “tesoretto” assegnato dall’anti-giuria, capeggiata dalla dimenticabile signora Rossella, ad Alessandra Mussolini, che di fatto ha fatto fuori Daniele Scardina, uno dei papabili vincitori. In ogni caso Rocca si gode il successo con Lucrezia Lando, dopo aver superato in curva Paolo Conticini, dato per vincitore sin dalla prima puntata. L’attore però è inciampato sulla temibile prova con gli occhi bendati e non ha offerto molto di più rispetto a quanto già dimostrato nelle puntate precedenti.

ROMA 21 NOVEMBRE 2020 PUNTATA FINALE DI “BALLANDO CON LE STELLE”IN ONDA SU RAIUNO IL SABATO ALLE ORE 20 35
NELLA FOTO LUCREZIA LANDO – GILLES ROCCA
FOTO AGI

Alessandra Mussolini, puntata dopo puntata e polemica dopo polemica con la giuria, si è ammorbidita. Ha ammesso le sue fragilità, si è scusata per la terribile frase detta 14 anni fa (“meglio fascista che frocio”), ha scoperto un lato del suo carattere dolce, è pure svenuta durante una coreografia e ha dovuto fronteggiare la finale con un altro partner, perché Mykel Fonts è risultato positivo al Covid-19. L’ex parlamentare ha portato a casa un dignitoso terzo posto, nonostante tutto. La coppia formata da Elisa Isoardi e Raimondo Todaro è stata la più sfortunata di questa edizione. Lui si è dovuto operato di appendicite in corsa, lei si è infortunata la caviglia, ha ballato da sola e poi di nuovo in coppia. La decisione forzata di auto eliminarsi, viste le condizioni di salute non proprio ottime della Isoardi, poi il ripescaggio e il ritorno in pista. A dire la verità è una coppia che non ha fatto “stragi” nei cuori dei telespettatori, la pseudo storia d’amore non ha convinto quasi nessuno, la povera Isoardi è stata vittima delle orripilanti poesie dell’anti-giurato Antonio Razzi, e alla fine i due se ne sono andati delusi ed amareggiati, quasi sbattendo la porta. Infatti la giuria ha dato tutti e cinque i punti a Conticini dopo la sfida diretta.

Il campione della boxe Daniele Scardina ha stupito sempre. È riuscito a piegare la sua imponente fisicità alla grazie delle coreografie e ha raccontato la sua storia con il cuore in mano, tra le difficoltà familiari e la grande fede in Dio. Avrebbe meritato qualcosa di più del quinto posto ma si è “accontentato” del Gran Premio della Giuria e del Premio Paolo Rossi. Tullio Solenghi, signore di gran classe, è arrivato ultimo, al settimo posto immeritatamente. Ironia ed eleganza puntata dopo puntata, fino al gesto dell’ombrello fatto a Mariotto che l’ha rimproverato in diretta con un “maleducato”. L’amico e collega Massimo Lopez su Twitter si è mostrato contrariato: “Tullio vincitore morale! Sempre penalizzato da una giuria confusa, disordinata e assolutamente poco leale dove Mariotto ne è la massima rappresentazione!”. Costantino della Gherardesca aveva una mission impossibile per questa edizione, caratterizzata dalle difficoltà di andare in onda in piena seconda ondata di Covid-19: intrattenere. Prima girasole, poi discotecaro in pelle, poi mozzarella e infine ha calato la maschera per ballare senza alcun travestimento. Amatissimo dai bambini, sarebbe anche un ottimo giurato al posto di Mariotto che quest’anno ha mostrato evidenti segni di stanchezza. Lo stesso Costantino ha asfaltato il giudice: “Il ballo è per me come per te la televisione”, scatenando una standing ovation tra i telespettatori seduti sul divano.

E infine lei, il ‘capitano’ della corazzata, Milly Carlucci che ha dovuto gestire la gigantesca macchina dello show tra mille difficoltà tecniche, compresa una giuria non sempre messa a fuoco. Ha soccorso Alessandra Mussolini svenuta, ha rimproverato diverse volte la giuria per i toni, ha cercato di supportare i concorrenti sfiniti psicologicamente anche per la situazione pesante tra stretti controlli medici e difficoltà tecniche. “Volevo ringraziare i nostri ragazzi in trincea”, così è iniziato il lungo discorso finale per celebrare e omaggiare tutte le maestranze dello spettacolo che hanno reso possibile la messa in onda. Parole importanti anche per la grave situazione economica in cui versano molti tecnici rimasti a casa a causa della pandemia. La puntata finale ha totalizzato 4.944.000 telespettatori e il 23.7% di share.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Amici 20, Alessandra Celentano “massacra” Rosa: interviene Lorella Cuccarini

next
Articolo Successivo

Tu Si Que Vales, Rudy Zerbi vittima di un sensitivo rimane nudo e confessa: “Non porto le mutande sotto”

next