Se siete interessati all’acquisto del vostro primo fitness tracker e cercate una soluzione completa ma economica, potreste approfittare dell’offerta di oggi su Amazon: Huawei Band 4 Pro è infatti proposto a 54,90 euro anziché 79,90 euro, grazie a uno sconto del 32%. Con un prezzo di poco inferiore ai 60 euro il fitness tracker di Huawei diventa infatti particolarmente appetibile.

Dotato di un’estetica gradevole e minimale ha nel display AMOLED da 0,95 pollici di diagonale il suo principale punto di forza, essendo questo tipo di pannelli facilmente leggibili anche all’aperto e quindi particolarmente indicati per chi ama svolgere attività sportive. Le funzionalità del fitness tracker sono comunque assai complete. Troviamo infatti anzitutto il monitoraggio del battito cardiaco e quello del sonno, grazie ai dispositivi ottici professionali, ai chip di elaborazione e all’algoritmo AI.

Quattro sono invece i tipi di allenamento: corsa, ciclismo, rowing machine e nuoto (Band 4 Pro infatti è impermeabile fino a 50 metri di profondità). Il device è in grado di tenere traccia di tantissimi dati per ciascuna attività, come ad esempio battito cardiaco, distanze percorse, calorie bruciate e, per il nuoto, anche velocità, numero di bracciate, tipo di bracciate e SWOLF. Grazie inoltre all’algoritmo ideato da FIRSTBEAT, sarà anche possibile ricevere assistenza sportiva professionale basata sui dati del battito cardiaco, VO2max e tempi di recupero e effetti dell’allenamento.

Il dispositivo infine è dotato di GPS, con supporto alla funzione trova telefono e Bluetooth per la connessione allo smartphone e consente dunque di visualizzare anche notifiche, messaggi e chiamate e di controllare riproduzione musicale e funzioni fotografiche dello smartphone con un solo tocco.

Commenti - Non perdere ogni mattina gli editoriali e i commenti delle firme Fatto Quotidiano.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Estensioni che bloccano le pubblicità sul web: attenzione a nanodefender, è un malware e va disinstallato

next
Articolo Successivo

Huawei Mate 40 Pro, ufficiale il nuovo smartphone top di gamma che punta tutto su prestazioni e fotocamera

next