Si chiamava Dmitry Stuzhuk, aveva 33 anni, ed era un influencer specializzato in fitness da un milione di follower. Era anche un negazionista convinto, Dmitry, tanto che più volte sul suo profilo Instagram aveva parlato del covid-19 come di una banale influenza. Poi si è ammalato, durante un viaggio in Turchia. Ricoverato in ospedale a Kiev, le condizioni del 33enne si sono aggravate fino alla morte, dovuta a complicazioni cardiache. Queste le sue parole mentre si trovava ricoverato: “Voglio condividere con voi come mi sono ammalato e mettervi in guardia con forza – scrive Dmitry – ho anche pensato che non ci fosse il covid, fino a quando non mi sono ammalato. Il covid-19 non è una sciocchezza. È pesante. Mi sono sentito male il secondo giorno in Turchia. Mi sono svegliato nel cuore della notte perché il mio collo era gonfio e si faceva fatica a respirare. Allo stesso tempo, mi faceva un po’ male lo stomaco”. A dare la notizia delle morte la sua ex moglie, l’influencer 25enne Sofia Stuzhuk, madre dei suoi 3 figli.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morgan: “Con Berlusconi si può fare un talent show, con televoto”

next
Articolo Successivo

Lunedì 19 arriva a Milano il laboratorio mobile: test gratis per il coronavirus (e per l’epatite C)

next