Se non è il nuovo Prati-gate, poco ci manca. Le confessioni choc fatte a notte fonda da Adua Del Vesco e Massimiliano Morra al Grande Fratello Vip 5 in poche ore sono cresciute con un prevedibile effetto valanga che rischia di travolgere mezza tv. E non solo. Tutto è partito dalle rivelazioni dei due ex fidanzati, che nel tentativo di chiarirsi dopo l’ennesima lite in diretta tv, hanno aperto il cassetto dei ricordi, dal quale sono emersi particolari inquietanti sul loro passato, in particolare sulla loro storia vissuta all’interno di un ambiente “tossico” che in tanti sui social hanno subito etichettato come una sorta di “setta”.

A metterci un carico da novanta ci ha pensato ieri Barbara D’Urso, che durante la puntata di Pomeriggio 5 ha mostrato i video delle confessioni shock, aggiungendo una frase sibillina che potrebbe segnare un punto di svolta in questa complicata vicenda: “Attenzione, potrebbero essere stati coinvolti anche altri personaggi molto ma molto ma molto famosi. Attenzione!”, ha rivelato la conduttrice. “Adua parla di una persona che si è suicidata e lei dice che questa persona faceva parte di questa sorta di setta come la chiamano i giornali, non io. Parlano di questa persona che la pugnala alle spalle nel sonno: fa capire che addirittura forse sarebbe potuto capitare anche a lei, il suicidio”, ha poi aggiunto.

Ma a cosa e a chi si riferivano i due attori? I nomi non sono stati fatti, ma i riferimenti potrebbero essere alla stagione vissuta con la Ares Film, la società di produzione (dichiarata fallita lo scorso marzo) di Alberto Tarallo e Teodosio Losito, che hanno firmato fiction di grande successo, da Il bello delle donne a L’onore e il rispetto. E per collegare i fili del discorso basta rileggere l’intervista che Adua Del Vesco ha rilasciato a FQMagazine poche ore prima di entrare al Grande Fratello Vip. “Tu eri là quando successe quella cosa?”, le domanda Morra durante il confronto in giardino. “A me non disse niente. Lessi un messaggio alle 7 del mattino e subito ho collegato e ho chiamato il numero di telefono suo e mi rispose l’altro…”.

Riprendendo l’intervista al Fatto sembrerebbe che i due stiano parlando del suicidio di Losito, avvenuto l’8 gennaio del 2019. “Io l’ho scoperto il giorno dopo, alle 7 del mattino, con un messaggio che mi mandò un amico. Non capivo bene cosa fosse successo, così chiamai Teo al cellulare: mi ha risposto Alberto Tarallo, il suo compagno, e a quel punto capii tutto. Ho preso il primo volo dalla Sicilia per Roma, nonostante fossi in piena anoressia… (si ferma per qualche secondo, ndr). Non volevo crederci…finché non l’ho visto”. Ma c’è di più, perché se a Losito era legata da un affetto profondo – “è stato un padre, un fratello, un amico” – i rapporti con Tarallo sono a oggi inesistenti: “Non ho nessun rapporto. Ho chiuso per mia volontà”, ha rivelato la Del Vesco, sempre al Fatto.

Ma è un altro passaggio del racconto dell’attrice fatto al Grande Fratello ad aver innescato la bomba. Parlando di un misterioso personaggio, dice infatti: “Me lo sognavo lui che veniva da lontano, mi abbracciava con il suo sorriso e mi pugnalava nella schiena”. E Morra risponde: “Tu credi nell’energia negativa? Io sono convinto che lui è Lucifero, è il male supremo. Lui non ha mai voluto che facessimo pace”. A chi si riferiscono i due attori?

“Certe cose devono rimanere tra me e te”, chiosa Morra a notte fonda, inconsapevole (ma quanto?) che in realtà poche ore dopo le loro confessioni sconvolgenti – dentro c’è di tutto, dalla manipolazione ai telefoni sotto controllo, passando per bugie, istigazioni, gente costretta a camuffare la vera età, psicanalisi, furti di orologi, strani episodi – erano già ampiamente virali. Ed ecco tornare in gioco Barbara D’Urso che, visibilmente impressionata, ha rivelato: “Io posso dire che c’è un’altra persona che io non dirò mai sotto tortura, che mi ha raccontato la stessa cosa. Mi ha raccontato che era una situazione molto particolare, io lo tengo per me, non lo dirò mai però sono scioccata perché le cose di Adua e Morra sono le stesse”.

Poi ha aggiunto, sempre a Pomeriggio 5: “Io questa cosa la sapevo ma da un’altra persona molto molto famosa. Questa cosa qui è intrisa del mondo dello spettacolo, molto molto particolare. Vi dico che però mi è stata raccontata nello stesso modo. Addirittura parlare di setta è forte”. Insomma, è pronto a scoppiare un altro Prati Gate? Di certo la chiosa della D’Urso ha il sapore del prologo: “Io sono veramente sotto choc perché durante la pubblicità ho preso il mio telefono e mi stanno arrivando un sacco di messaggi da persone che conosco sulla storia dell’ipotetica setta in cui sarebbero caduti Massimiliano Morra e Adua Del Vesco, e sono abbastanza incredula. Così tante persone, non immaginavo. Secondo me usciranno tanti nomi. Se vogliono parlano i protagonisti”. Tradotto: ne vedremo delle belle.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giulia De Lellis rivede Andrea Damante: “È per il bene del nostro Tommaso”

next
Articolo Successivo

Rai 2 rimprovera l’utente sessista: “Il calcio non è roba da donne e non lo sarà mai? Non è necessario esprimere il proprio pensiero”

next