“Condivido la necessità di modificare la legge elettorale, e il taglio dei parlamentari sarà una spinta a modificare una cattiva legge elettorale che fa male sia con 630 sia con 400 deputati”. Lo ha detto Riccardo Fraccaro, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ospite alla Festa del Fatto quotidiano, dove si è confrontato con Alfiero Grandi, promotore del Comitato per il No al referendum sul taglio di parlamentari (qui l’incontro integrale). “Le preferenze sono sempre stata una battaglia, ho riempito piazze su questo. Introdurre la preferenza o le preferenze sarebbe un passo in avanti importante”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PERCHÉ NO

di Marco Travaglio e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Festa del Fatto, l’intervista a Speranza: “Lo studio ‘segreto’? Fu scelta del Cts. Del vaccino anti-influenzale 17 milioni di dosi, basteranno”

next
Articolo Successivo

Fraccaro alla Festa del Fatto: “Regionali? Sbagliato associarle al governo. Non ci saranno motivi per modificare la maggioranza”

next