Là dove c’era il red carpet ora c’è un muro. Alla 77esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia la passerella dei divi non si potrà più vedere dal vivo. Niente assembramenti per sfiorare lo sguardo delle star. Le rigidissime misure anti Covid cancellano il glamour del primo festival mondiale di cinema post lockdown iniziato poche ore fa con il film d’apertura, Fuori Concorso, l’italiano Lacci. Il red carpet si svolgerà dietro al muro ad uso esclusivo degli accreditati tv e web.

Articolo Precedente

Festival del cinema di Venezia, la prima spettrale proiezione: poche decine di persone sedute nella immensa sala del PalaBiennale

next
Articolo Successivo

Mostra del Cinema di Venezia 2020, Lacci di Daniele Lucchetti sarà un piacere perfino tornare a vederlo in sala

next