Non sono molti gli auricolari in-ear wireless che offrono la cancellazione intelligente del rumore nella fascia di prezzo inferiore ai 200 euro, se poi questo prezzo è più vicino ai 100 che ai 200 euro allora diventa un’occasione da non perdere, anche perché le Huawei FreeBuds 3 proposte su Amazon a 109 euro anziché 179 grazie a uno sconto del 39%, sono compatibili sia con i dispositivi Android che con quelli Apple.

Caratterizzate da un design a stelo molto simile a quello delle rivali Apple AirPods, le cuffie Huawei integrano il chipset Huawei Kirin A1, che offre diversi vantaggi tra cui una connessione Bluetooth rapida e stabile e appunto una funzione di cancellazione attiva del rumore. Per quanto riguarda il Bluetooth, la sinergia tra il chipset, l’antenna e l’encoder ottimizzato garantiscono una connessione stabile e un’elevata capacità di resistere a eventuali interferenze. Il sistema di trasmissione sincrona a doppio canale inoltre garantisce anche un audio immersivo e sempre sincronizzato.

Il processore assicura poi anche una riduzione del rumore ambientale precisa e ottimizzata in tempo reale, cancellando il rumore di fondo in modo dinamico, adattando cioè le frequenze per la soppressione a quelle dei rumori, sempre diversi, provenienti dall’esterno. Una coppia di driver da 14 mm ad alta precisione e sensibilità, abbinati a una soluzione bass reflex, garantiscono invece un’elevata qualità della riproduzione audio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Samsung Galaxy Note 20, ufficiale il nuovo smartphone top di gamma

next
Articolo Successivo

Galaxy Z Fold2 5G, Samsung rinnova il suo smartphone pieghevole

next