Dopo il discorso del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in Consiglio per chiarire la vicenda dell’inchiesta sui camici, ad intervenire sono le opposizioni. Da Michele Usuelli, consigliere di +Europa al dem Fabio Pizzul, tutti sottolineano la “poca chiarezza” del governatore leghista. “Lei non ha hciarito la consecutio del uso bonifico data 19 maggio e del 7 giugno quando ha dichiarato di non saperne nulla”, attacca Usuelli. “Sui camici è corso ai ripari sapendo che c’era qualcosa che non le tornava”, rincara Massimo De Rosa del M5s. “Manca la trasparenza”, sottolineano tutti, evidenziando che il presidente “ha detto bugie ai lombardi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camici Lombardia, lite tra Corrao e il leghista Molinari su La7. “Fontana non ha pagato tasse”. “Usate covid per mettere mano su Regione”

next
Articolo Successivo

Milano ricorda la strage via Palestro, sindaco Sala: “Mafie sono minaccia costante. Nessuna tolleranza per chi sfrutta le disgrazie per profitto”

next