Smessa la toga di avvocato dopo l’esperienza politica Roberto Maroni, ex presidente della Regione Lombardia e già due volte ministro (dell’Interno e del Lavoro), approda nel consiglio di amministrazione degli ospedali del Gruppo San Donato, uno dei maggiori gruppi della sanità privata italiana. Dove ha già trovato posto come presidente un altro ex ministro: Angelino Alfano. Il nome di Maroni è nella rosa dei nominati per i cda di Policlinico San Donato, ospedale San Raffaele, Casa di Cura La Madonnina, Istituti Clinici Zucchi, Istituto Clinico Villa Aprica, Istituti Ospedalieri Bergamaschi e H San Raffaele Resnati. Insieme all’ex governatore tra gli otto nuovi nominati anche Patrick Cohen, Augusta Iannini (moglie del giornalista Bruno Vespa), Flavio Valeri. Maroni entra nel cda degli Istituti Clinici Zucchi, storica struttura brianzola, territorio al quale l’ex ministro è storicamente legato. Il leghista, che non si ricandidò alla guida del Pirellone lasciando la poltrona di fatto ad Attilio Fontana, è in attesa della Cassazione dopo la conferma della condanna in appello per l’affaire delle presunte raccomandazioni di collaboratrici. Arrivato alla guida della giunta lombarda dopo il lunghissimo mandato di Roberto Formigoni, condannato in via definitiva per le tangenti intascate per favorire Maugeri e San Raffaele, e autore della svolta a favore dei privati, il leghista ne ha seguito la politica.

Invariata la governance degli ospedali del Gruppo e della capofila, Policlinico San Donato, con presidente appunto Angelino Alfano e vice presidente Paolo Rotelli, insieme a Kamel Ghribi, che mantiene la carica di presidente del Gsd Middle East. Nel consiglio di amministrazione composto da Federico Ghizzoni, Marco Rotelli, Nicola Grigoletto e Vittorio Emanuele Falsitta entra Augusta Iannini, vice presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali e già a capo dell’ufficio legislativo del ministero della Giustizia. La stessa Iannini entra anche nel consiglio di amministrazione dell’ospedale San Raffaele, insieme ai consiglieri Patrick Cohen, amministratore delegato del Gruppo Axa Italia e a Flavio Valeri, già amministratore delegato di Deutsche Bank Ag.

Per il consiglio di amministrazione della Casa di Cura La Madonnina entrano i consiglieri Ilaria Romagnoli, Head of Italy Wealth Management di Rothschild e Caterina Bima, notaio, consigliere di amministrazione di UniCredit Leasing Spa, di Astm Spa e di Fondazione Csr – Cassa Risparmio di Torino. Per gli Istituti ospedalieri bergamaschi, entra nel consiglio di amministrazione l’avvocato Angelo Capelli, dello studio legale associato Capelli & Baranca di Bergamo. Gianni Papa, già direttore generale di Unicredit, viene nominato consigliere del consiglio di amministrazione dell’Istituto Clinico Villa Aprica, nonché di H San Raffaele Resnati. “Con questi nuovi ingressi – dichiara Paolo Rotelli, vice presidente del Gruppo San Donato – proseguiamo nel percorso di crescita e integrazione di importanti competenze e professionalità che abbiamo impostato negli ultimi tre anni. Dopo l’impegno in prima linea nell’emergenza Covid-19, oggi ci prepariamo alle sfide che attendono il sistema sanitario italiano, certi di poter offrire un contributo scientifico e sanitario straordinario. Ringrazio i consiglieri uscenti per la collaborazione e l’impegno”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cattolica, Generali nuovo socio di riferimento: il gruppo si trasformerà da cooperativa a Spa

next
Articolo Successivo

Decreto Semplificazioni, “appalti senza gara fino a 5 milioni di euro e procedure accelerate per le opere di rilevanza nazionale”

next