“Chi non ha il figlio autistico non si preoccupa di chi ha l’autismo. Esattamente come è accaduto a me, prima di diventare padre. Se le cose non le sai non ti preoccupi e se si parla di autismo il primo aspetto che bisogna trattare è l’informazione. Quella sensazione di paura, di angoscia, di imprevedibilità legata al Covid, che è stata vissuta da tutti ma che prima o poi terminerà, nel caso dell’autismo non termina mai. Quindi, dopo questa esperienza del coronavirus, forse le persone saranno in grado di mettersi nei panni di chi ha un figlio autistico“. Solo parole di Elio, che durante la due giorni di solidarietà organizzata dal Corriere della Sera ha parlato insieme a Lucio Moderato, direttore dei Servizi per l’Autismo di Fondazione Sacra Famiglia e Danilo De Blasio, direttore del Festival dei Diritti Umani. “Noi genitori di disabili siamo stati lasciati soli nel lockdown – ha aggiunto – È chiaro che chi vive in questo stato ormai si è fatto un armatura e quindi affronta tutto. Però non c’è stata attenzione alle esigenze di chi ha un figlio autistico. E se si interrompono le terapie a casa, come è accaduto, si perde del tempo che non torna più”.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ewan McGregor divorzia dopo 22 anni di matrimonio. La figlia maggiore aveva definito la “spazzatura” la nuova fidanzata del papà

next
Articolo Successivo

Postalmarket, torna il mitico catalogo ma in una versione online: “Sarà l’Amazon italiano”

next