È stata una grande fascinazione e io sono stata sedotta in una maniera totale da questo uomo che ho trovato irresistibile. È un grandissimo, immenso artista ed è un uomo che ha una capacità seduttiva immensa”. Con queste parole Alba Parietti aveva parlato del sentimento provato per Ezio Bosso intervistata da Francesca Fagnani a Belve. “So che lei ha vissuto una grande storia d’amore passionale con un grande artista, con Ezio Bosso, si dice sia un grande seduttore…”, le chiedeva la giornalista. E Alba, sorridendo, rispondeva: “Oltre a essere un grande artista, anche nella sua fisicità, anche nella sua tragedia, anche nella sua malattia è grandioso nel rappresentarsi. Per me è stata una grande fascinazione. Io sono rimasta affascinata e sedotta in una maniera totale“.E oggi, nel giorno della scomparsa del pianista e direttore 48enne che lottava da anni contro una malattia degenerativa, Alba in un post su Instagram scrive: “Ciao Ezio ❤️ma questo non lo posso accettare… troppo triste pensare che non ci sei più“. E il 27 febbraio 2019, Parietti aveva detto a Pierluigi Diaco: “Tutti credono che io ami troppo me stessa, ma la verità è che due anni fa avrei lasciato tutto, lavoro compreso, per dedicarmi a un uomo. Non voglio svelare la sua identità per rispetto e per correttezza. Posso solo dirle che è uno straordinario musicista e un uomo geniale”. Il settimanale Oggi, dov’è stata pubblicata l’intervista faceva però il nome di Bosso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Piero Chiambretti racconta la sua battaglia contro il coronavirus: “La mattina successiva la morte di mia mamma miracolosamente ho iniziato a stare meglio”

next
Articolo Successivo

Asia Argento replica alle accuse di Morgan: “Parla di me solo perché sa che così esce sui giornali”

next