Luna di miele con moglie e suocera. E con la suocera ci fa pure un figlio. Che il signor Paul White avesse preferito la madre della neo moglie proprio mentre era in viaggio di nozze nel Devon non era una novità. Ma che White con la ex suocera, oggi sua seconda moglie, fossero diventati genitori di un bel pargolo, e che la prima moglie di White fosse perfino andata alle loro nozze, ancora non ci era stato raccontato. È stata la signorina Lauren Walls, la ex moglie di White a raccontare al Daily Mail quello che è accaduto dopo l’infausto matrimonio nel 2004. Intanto alcune precisazioni: Laura e Paul si erano sposati e la mamma di Lauren, Julie, che aveva contribuito economicamente al viaggio di nozze nel Devon, all’ultimo istante si è aggiunta sul treno.

La ragazza non si era insospettita più di tanto, anche perché durante il tour del Devon Paul e la suocera non avevano dato evidenti segni di trescare. La scoperta del tradimento casalingo è avvenuta qualche settimana dopo conclusosi il viaggio di nozze quando la sorella di Lauren ha sbirciato il telefonino della madre scoprendo i grandi progetti di Paul e sua mamma. Progetti che comprendevano tra l’altro un figlio che guarda caso nove mesi dopo il Devon è nato.

Non potevo crederci, mi era caduto il mondo addosso: due delle persone che amavo di più, e di cui mi fidavo ciecamente, mi avevano tradito così. Questa è una delle cose peggiori che una madre possa fare alla figlia”, ha raccontato la Walls a tabloid inglese. “Paul andava sempre molto d’accordo con mia madre e non avevo mai sospettato nulla: in fin dei conti, lei era sua suocera e lui semplicemente era sempre stato gentile con lei. C’è voluto molto tempo per superare tutto, ma alla fine, cinque anni dopo, sono andata anche al loro matrimonio. L’ho fatto solo per il bene della famiglia, ma ho avuto la forza di andare avanti e ho un nuovo compagno, da cui ho avuto quattro figli”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Va a caccia di Pokemon e perde 65 chili: la storia di Tommy Monkhouse

next
Articolo Successivo

Zuppa di pipistrello, sui social diventano virali video e immagino dopo l’ipotesi di trasmissione del Coronavirus

next