“Sanremo? Il prossimo anno facciamo fare ad Amadeus un passo indietro e mettiamo a condurre una donna“. Lo ha detto la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli a Otto e mezzo (su La7). “Noi donne di passi di lato o di passi indietro non ne facciamo. Io nel mio ministero ho fatto talmente tante nomine femminili che tra un po’ mi chiederanno la parità di genere al contrario”, ha aggiunto

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ferrara, il vicecapogruppo leghista alla consigliera: “Un lavoro in Comune da 1400 euro, così non ti vedo più”. L’audio di Piazzapulita

next
Articolo Successivo

Sardone (Lega): “A Bibbiano sinistra sfruttava bambini per fini personali”. Panella: “Sue dichiarazioni non risultano in nessuna inchiesta”

next