Con la distribuzione di un aggiornamento per la sua app mobile per Apple iOS, Facebook ha messo la parola fine al “caso” nato attorno a un bug scoperto pochi giorni fa da un utente che lo ha poi reso noto tramite un post su Twitter. Avviata l’app e iniziato a scorrere i propri feed, questa attivava effettivamente la fotocamera in background, senza esplicito permesso dell’utente. Un comportamento che non aveva mancato di sollevare sospetto nei confronti di Facebook, ormai quotidianamente nell’occhio del ciclone sin dallo scandalo Cambridge Analytica dello scorso anno.

Ma ricostruiamo i fatti. A inizio settimana, un tale Joshua Maddux posta sul proprio profilo Twitter un video che mostra come l’app Facebook per iPhone avvii senza richiesta la fotocamera, solo casualmente visibile in background a causa di un piccolo bug che rendeva la finestra dell’app stessa leggermente più stretta del display.

Il comportamento anomalo viene poi confermato da altri utenti e dai giornalisti di The Next Web, che tuttavia circoscrivono il malfunzionamento unicamente agli smartphone dotati di iOS 13: su dispositivi con iOS 12 o Android infatti non c’è modo di replicare il problema. Inoltre è bene specificare che il comportamento anomalo poteva manifestarsi soltanto se, in precedenza, l’utente aveva accordato all’app il permesso di accedere alla fotocamera.

Tutto ciò accadeva martedì. Nella giornata di ieri Facebook faceva sapere di aver sottoposto un fix ad Apple ed oggi è partito il roll-out ufficiale, che in poche ore raggiungerà quindi tutti gli iPhone. Facebook comunque ci ha tenuto anche a chiarire che non c’è alcuna evidenza che la fotocamera, una volta avviata, abbia catturato né trasmesso video a Facebook stessa o a terze parti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

RAZR 2019, Motorola reinventa un’icona hi-tech aggiungendo lo schermo pieghevole

next
Articolo Successivo

Amazon Music Unlimited in promozione, 4 mesi di accesso a oltre 50 milioni di brani a 0,99 euro

next