Francesco Totti ha da qualche anno lasciato i campi di gioco, non definitivamente il calcio ma si è avvicinato al mondo della televisione e del cinema. La sua storia, com’è noto, dovrebbe diventare una fiction prodotta dalla società WildSide per Sky. Una serie in sei episodi da cinquanta minuti con la regia di Luca Ribuoli e con la narrazione di una parte della sua vita, dal 1975 al 2007. Informazioni, come dicevamo, che hanno iniziato a circolare da qualche mese ma con l’avvicinarsi dell’inizio delle riprese, previsto per febbraio 2020, l’attenzione è tutta per il nome del protagonista.

Secondo il sito Cinemotore la scelta per “Un Capitano“, questo il titolo ufficioso, sarebbe caduta su Pietro Castellitto, figlio del regista Sergio e della scrittrice Margaret Mazzantini. L’attore ha 27 anni e alle spalle qualche esperienza cinematografica. E’ stato una giovane pornostar, Marco, nel film “E’ nata una stella?” di Lucio Pellegrini ma anche Secco ne “La profezia dell’Armadillo” di Emanuele Scaringi. “Di certo non c’è nulla. E nel cinema, finché non si firma un contratto, può accadere di tutto, tanto più se, come in questo caso, ancora non esiste né precisa una sceneggiatura, né un dettagliato piano produttivo”, ha dichiarato Castellitto al quotidiano Repubblica.

Ha assicurato di essere un grande tifoso della Roma (“frequento la curva dell’Olimpico da quando ero bambino”) e di considerarsi “un calciatore più che discreto”. La notizia è subito rimbalzata sui social suscitando reazioni contrastanti: “Ha la stesso sguardo chiaro e limpido di Totti“, ha commentato qualche tifoso mentre altri non hanno notato alcuna somiglianza tra il campione e il giovane attore. Repubblica sottolinea poi che Wildside, società che lavora al progetto, in contemporanea sarebbe già impegnata nella realizzazione di un documentario sull’ex calciatore con la sua partecipazione e con la regia di Alex Infascelli.

Non solo fiction, Totti sarà anche nel cast di Celebrity Hunted, reality disponibile nei prossimi mesi su Amazon Prime Video. Da tempo si parla con insistenza di una sitcom dal titolo “Casa Totti” con il campione romano e sua moglie Ilary.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Steve e Danika Mori, la coppia di fidanzati più famosa del porno. Lei: “Mia madre mi preferirebbe disoccupata”

next
Articolo Successivo

Antonella Clerici furiosa per la fake news: “Consiglierei investimenti in bitcoin, ma non so neanche cosa sono”

next