Mika è stato ospite di Domenica In e a Mara Venier ha raccontato il dramma che sta vivendo in famiglia, con la madre che sta lottando contro il cancro. Il cantante ha spiegato di essere legatissimo a lei perché, oltre ad esser stata un riferimento per lui negli anni dell’infanzia mentre suo padre era stato segnato dal rapimento subito durante la Guerra del Golfo, è stata la prima a credere nel suo talento e a spronarlo a lavorare duro per realizzare il suo sogno.

“Mia madre è davvero combattiva. In questo periodo sta combattendo contro un cancro – ha raccontato Mika emozionato -. Ha subito un intervento gravissimo alla testa e tre settimane dopo, quando era a casa, ho preso il microfono e in tre ore e mezza, nonostante mi guardasse male, ha deciso di fare quello che le ho chiesto e ha cantato“. Poi ha voluto raccontare un aneddoto commovente: “Mi ha chiamato qualche giorno dopo e mi ha detto: ‘Se con quella registrazione ci fai qualcosa di triste non ti perdonerò mai‘. Quattro mesi dopo ha sentito il pezzo registrato e mi ha nuovamente chiamato dicendomi: Sei uno str***. Se sapevo che sarebbe uscita una cosa così bella avrei cantato meglio perché ora tutti penseranno che canto male invece avrei potuto cantare anche meglio”, ha concluso Mika, di fronte a una Mara Venier visibilmente emozionata.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Eddie Van Halen, la star del rock: “Ho il cancro alla lingua, colpa del plettro della chitarra”

next
Articolo Successivo

Jovanotti, dopo il tour si imbarca per la Hong Kong to Vietnam Race. Soldini: “L’ho arruolato come marinaio, lo farò lavorare”

next