La Turchia, a partire dal primo pomeriggio, sta bombardando le città di Sere Kaniye e di Tel Abyad, nel Kurdistan siriano. Il governo ha ufficializzato, contestualmente, l’inizio delle operazioni militari. Dopo il via libera del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che ha dispiegato le truppe dal confine nord del Rojava (la parte di Siria amministrata dai curdi), Ankara ha velocizzato le attività di terra, spostando a sud esercito, armamenti e le truppe alleate del Free Syrian Army. Nelle immagini, i primi bombardamenti dell’aviazione turca.

video Twitter

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Hong Kong, la Cina anche contro Apple: “La app Hkmap.live aiuta i ribelli”. E a Shanghai viene cancellato un evento per i fan della Nba

next
Articolo Successivo

Usa, Montgomery elegge il primo sindaco afroamericano: Steven Reed guiderà la città di Rosa Parks

next