La Turchia, a partire dal primo pomeriggio, sta bombardando le città di Sere Kaniye e di Tel Abyad, nel Kurdistan siriano. Il governo ha ufficializzato, contestualmente, l’inizio delle operazioni militari. Dopo il via libera del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che ha dispiegato le truppe dal confine nord del Rojava (la parte di Siria amministrata dai curdi), Ankara ha velocizzato le attività di terra, spostando a sud esercito, armamenti e le truppe alleate del Free Syrian Army. Nelle immagini, i primi bombardamenti dell’aviazione turca.

video Twitter

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Hong Kong, la Cina anche contro Apple: “La app Hkmap.live aiuta i ribelli”. E a Shanghai viene cancellato un evento per i fan della Nba

prev
Articolo Successivo

Usa, Montgomery elegge il primo sindaco afroamericano: Steven Reed guiderà la città di Rosa Parks

next