Claudia Gerini mi ha rubato il cellulare“. È l’accusa lanciata in diretta a Mattino Cinque dal paparazzo Maurizio Sorge, che sostiene che l’attrice e il produttore Andrea Preti – all’epoca dei fatti suo compagno – gli hanno sottratto un telefono cellulare che secondo la coppia conteneva foto, video o audio su di loro. Una vicenda che è ora al vaglio dei giudici in tribunale.

“La Gerini proprio la settimana scorsa è stata rinviata a giudizio perché mi ha sottratto, insieme ad Andrea Preti, il telefonino dalla macchina con altre cose che verranno a galla dopo – ha detto Maurizio Sorge -. Io non ho mai parlato di questa cosa finché non si è concretizzato il rinvio a giudizio e ad aprile ci sarà un altro incontro in tribunale”, ha precisato il paparazzo. E alla richiesta di Federica Panicucci di spiegare meglio la situazione, Sorge precisa: “Mi hanno aperto la macchina e mi hanno fregato il cellulare perché c’erano delle cose registrate dall’interno della mia macchina ma si sentiva fuori quello che aveva detto su di me”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Superenalotto, è stata finalmente riscossa la vincita record da 209 milioni di euro

prev
Articolo Successivo

Marco Pantani, il suo spacciatore a “Le Iene”: “Non è morto per cocaina, è stato ucciso”

next