Luca Argentero è pronto a convolare a secondo nozze con Cristina Marino, donna “molto poco femminista” e non “fissata con la parità”, come lui stesso l’ha definita in un’intervista al settimanale Oggi che ha scatenato polemiche sui social. “La mia fidanzata è molto poco femminista. Mi spiego meglio: è un’imprenditrice, super impegnata nel suo lavoro, ma, al tempo stesso, le piace occuparsi della casa e ricevere le attenzioni che sono dovute a una donna, farsi coccolare – ha spiegato infatti l’attore presentando la sua futura moglie -. L’ossessione per la gender equality ha rovinato il romanticismo e ha inibito l’uomo che deve avere a che fare con donne sempre più forti, affermate. Voglio dire, ti trovi davanti una che ci prova”.

Non solo, Luca Argentero ha ammesso di voler “continuare a essere l’uomo della coppia, il maschio. Portarti un fiore, invitarti a cena… Non mi va di scontrarmi con una che si offende se le apro la portiera della macchina o le verso l’acqua a tavola”. Non a caso, Cristina Marino – ha detto lui – è una donna d’altri tempi: “Sana dentro e fuori. È affettuosa, ha un modo anche un po’ antico di prendersi cura. Io e Cristina – conclude l’attore – abbiamo alle spalle famiglie tradizionali, unite. I miei genitori sono insieme da quarant’anni e ancora si vogliono bene, si scambiano tenerezze. Credo che siamo portati a replicare quello che abbiamo vissuto”.

Parole che hanno subito scatenato le polemiche sui social, in particolare su Twitter, dove l’hashtag #LucaArgentero è diventato primo top trend nelle ultime ore, con decine di gif e meme che sbeffeggiano le sue dichiarazioni. “Caro Luca Argentero, famo a capisse: nessuna donna è così deficiente da offendersi per un gesto galante….”, ha scritto qualcuno. E ancora: “Ma con chi c…va a cena?”. Molti di questi messaggi sono da parte di ammiratrici deluse: “Luca Argentero, da te mi sarei fatta investire, come osi rivelarti un c…”; “Quindi, noi che vogliamo la parità di genere siamo delle povere stronze che rovinano il romanticismo“; “Eccoci con una nuova puntata della serie “’la fragilità dell’ego maschile’..”; “Luca Argentero dovrebbe stare in tendenza per quanto è bono, non per la c..che ha detto”. Tanto che lo stesso Argentero ha dovuto intervenire per cercare di placare le polemiche: “Twitter: l’arte di vedere del marcio anche dove non c’è… #twitter #calmaaaaaaaaaaa”, ha scritto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Libri di Harry Potter rimossi da una scuola cattolica: “Evocano gli spiriti maligni”

next
Articolo Successivo

Alessandra Sardoni e Paolo Celata: ecco la vera coppia (professionale) che fa sognare gli italiani

next