Chase Canada ha annunciato ai propri clienti che cancellerà il debito delle loro carte di credito. La decisione è legata al fatto che la banca, parte del gruppo JpMorgan Chase, ha deciso la chiusura di tutte le sue attività relative alle carte di credito nel Paese. “Chase ha deciso di uscire dal mercato canadese delle carte di credito. E ha deciso di cancellare il bilancio esistente per completare la sua uscita” ha spiegato la portavoce Maria Martinez. “Prendetelo come un regalo”.

Chase non ha ancora spiegato quali sono le modalità di azzeramento del debito, né quanti clienti saranno interessati dal “regalo” annunciato, o per quale importo. A essersi già visti azzerare i debiti sopo stati i possessori di carte Amazon.ca, Rewards Visa e Marriott Rewards Premier Visa, quelle che il gruppo aveva messo mercato canadese dopo il suo ingresso 13 anni fa.

Il New York Times spiega che già da due anni Chase ha smesso di accettare nuove domande per le carte di credito in Canada. Nel marzo 2018 poi la banca ha deciso di chiudere i conti esistenti e bloccare la possibilità per i clienti di incorrere in nuove spese, continuando però ad accettare i loro pagamenti per ripianare il debito contratto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Crisi di governo, Piazza Affari poco mossa in linea con le altre Borse europee. Spread Btp-Bund chiude a 233 punti

prev
Articolo Successivo

Argentina, la Borsa crolla e la moneta affonda dopo la sconfitta di Macri alle primarie. “A rischio l’accordo con l’Fmi”

next