Un’autobomba è esplosa questa mattina, intorno alle 9.15 ora locale, davanti a una caserma di polizia nel distretto 6 di Kabul, in Afghanistan. Almeno 95 persone, tra cui donne e bambini, sono rimaste ferite ma la stima è ancora provvisoria. Un portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, ha fatto sapere che è stato colpito un centro di reclutamento del “nemico”. La violenta esplosione si è verificata in una zona densamente popolata della capitale afghana, poco distante dall’aeroporto, ed è stata seguita poi anche da una sparatoria, come hanno spiegato fonti citate dalla Dpa. Un attacco che arriva poche ore dopo tre diverse operazioni anti Isis messe a segno dalle forze speciali afghane in due quartieri di Kabul.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Texas, agenti arrestano afroamericano e lo legano a una corda: la foto diventa virale

next
Articolo Successivo

Siria, Erdogan pronto a “eliminare i curdi”. Ma nell’area la Turchia è supportata da gruppi jihadisti: “Hanno commesso crimini di guerra”

next