“Nuotando in mare ‘controcorrente’ mi sono scontrata con una medusa viola, l’impatto è stato violento e la puntura bestiale, in faccia“. Gianna Nannini ha raccontato in un post su Instagram la disavventura che le è capitata durante le vacanze al mare quando, nuotando, è stata punta in viso da una medusa. L’impatto con l’animale è stato forte e ha avuto conseguenze: “La parte sinistra del volto, specialmente la fronte, è un po’ ‘horror’ e l’occhio, anche se non è stato toccato, semichiuso – ha spiegato la cantante toscana -. Ci vorrà qualche settimana di cure, per questo oggi vi condivido questa foto in cui copro #MyFace… Ci risentiamo tra qualche giorno, lunedì devo dirvi qualcosa di molto importante”, ha concluso Gianna Nannini che non ha voluto mostrarsi ma ha pubblicato una sua foto in bianco e nero con il volto coperto da un cappello.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Clizia Incorvaia, l’ex moglie di Francesco Sarcina: “A 18 anni mangiavo una mela al giorno”

next
Articolo Successivo

Luisa Corna torna a parlare del suo rapporto con Umberto Bossi: “Era come combattere contro un fantasma”

next