“Recentemente ero in una città del sud della Francia, nel periodo del festival di Cannes, dove ero stata invitata per partecipare a un evento organizzato in un hotel il cui nome eviterò di citare. Non hanno voluto lasciare entrare me e la mia amica a causa del colore della mia pelle“. A pronunciare queste parole durante un’intervista a Paris Match è una delle top model più famose di sempre, la bellissima Naomi Campbell. La modella ha raccontato l’episodio mentre stava facendo un discorso sull’accettazione della diversità: “La parola diversità, oggi, è ovunque. Ma all’inizio della mia carriera non era così. Ho sempre desiderato che le persone fossero tutte trattate in maniera egualitaria. Non è una cosa che va da sé, è una sfida continua”. E su quanto accaduto in Francia, Naomi ha aggiunto: “L’uomo all’ingresso sosteneva che la struttura fosse al completo, ma lasciava passare altre persone. E’ in ragione di simili episodi rivoltanti che continuerò a esprimermi e a farmi sentire“.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dalle zanzare virus che colpisce il cervello, facciamo chiarezza: “Potrebbe dare origine a epidemie, va monitorato. Ma in Italia il rischio è solo potenziale”

next
Articolo Successivo

Oscar Giannino, i retroscena del suo addio a Radio24: “Ha criticato apertamente e anche smentito gli articoli del Sole 24 Ore”

next