“Recentemente ero in una città del sud della Francia, nel periodo del festival di Cannes, dove ero stata invitata per partecipare a un evento organizzato in un hotel il cui nome eviterò di citare. Non hanno voluto lasciare entrare me e la mia amica a causa del colore della mia pelle“. A pronunciare queste parole durante un’intervista a Paris Match è una delle top model più famose di sempre, la bellissima Naomi Campbell. La modella ha raccontato l’episodio mentre stava facendo un discorso sull’accettazione della diversità: “La parola diversità, oggi, è ovunque. Ma all’inizio della mia carriera non era così. Ho sempre desiderato che le persone fossero tutte trattate in maniera egualitaria. Non è una cosa che va da sé, è una sfida continua”. E su quanto accaduto in Francia, Naomi ha aggiunto: “L’uomo all’ingresso sosteneva che la struttura fosse al completo, ma lasciava passare altre persone. E’ in ragione di simili episodi rivoltanti che continuerò a esprimermi e a farmi sentire“.

 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dalle zanzare virus che colpisce il cervello, facciamo chiarezza: “Potrebbe dare origine a epidemie, va monitorato. Ma in Italia il rischio è solo potenziale”

next
Articolo Successivo

Oscar Giannino, i retroscena del suo addio a Radio24: “Ha criticato apertamente e anche smentito gli articoli del Sole 24 Ore”

next