“Sul salario minimo sono contento che in queste ore si sia raggiunto un accordo, è una legge di civiltà, ora auspico che non ci siano divisioni tra maggioranza e opposizione”. A rivendicarlo il vicepresidente del Consiglio, e ministro del Lavoro e allo Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, intervenendo alla presentazione della relazione annuale dell’Inps. Al termine, veloce stretta di mano tra Di Maio e il presidente della Camera, Roberto Ficodopo le tensioni delle ultime settimane.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lega, la traduzione dell’incontro segreto coi russi: “Il 6% è vostro. Quello che va oltre il 4% non ci interessa”

next
Articolo Successivo

Fondi russi a Lega, la domanda a Conte e Di Maio: ‘Chiederete chiarimenti a Salvini?’. Ma loro non rispondono

next