DJI è un produttore cinese conosciuto soprattutto per i suoi droni, ma il suo ultimo prodotto ha i piedi ben piantati per terra. Si tratta di RoboMaster S1, un robot educativo con una vasta gamma di opzioni, che sfrutta la computer vision, l’Intelligenza Artificiale e tecnologie fotografiche per poter essere usabile dal più ampio pubblico possibile. A livello fisico S1 è realizzato interamente con materiali non tossici ed è dotato di motori ad alte prestazioni, ruote con movimenti omnidirezionali, 31 sensori, un altoparlante e una minuscola telecamera in grado di registrare video HD fino a 1080p.

Combinando tutte questi elementi con la visione artificiale e l’Intelligenza Artificiale, RoboMaster S1 può seguire percorsi, riconoscere i gesti delle mani e del corpo e seguire il proprietario. La velocità massima di crociera è di 12,8 chilometri orari, e l’autonomia dichiarata con una singola carica è di 30-35 minuti.

Oltre che ludico, lo scopo di questo robot è insegnare ai ragazzi a programmare. L’app abbinata è più di un semplice controller. Prevede tre diverse modalità d’uso: Road to Mastery, DIY Programming e RoboAcademy. Tramite linguaggi di programmazione come Python e Scratch si può programmare l’S1 affinché segua un percorso specifico. Sfruttando la telecamera di bordo, l’app consente di controllare il robot tramite smartphone. S1 inoltre beneficia dell’esperienza di DJI con i droni: integra alcune delle tecniche di machine learning DJI sviluppate per i veicoli: può seguire e riconoscere diversi marcatori visivi, seguire una persona, riconoscere i gesti, seguire percorsi tracciati sul terreno, eccetera.

L’incentivo alla programmazione è dato dalle battaglie che si potranno vincere programmando manovre e funzioni particolari. Oltre a ciò che è previsto, infatti, c’è l’imprevedibile, ossia quello che si può realizzare con la programmazione di livello più avanzato. Si possono impostare manovre speciali, modificare la coppia delle ruote o persino aggiungere accessori personalizzati tramite sei porte di modulazione.

La maggior parte dei potenziali acquirenti probabilmente non sa programmare, ed è proprio questo il bello. DJI mette a disposizione corsi di programmazione all’interno dell’app RoboMaster, così che questo robot diventi un mezzo per imparare a farlo.

Sul sito italiano del produttore sono già disponibili tutte le informazioni, ma RoboMaster non risulta ancora acquistabile. Negli Stati Uniti è in vendita da oggi per 499 dollari, non resta che attendere novità per l’Italia.