La Fascino di Maria De Filippi è pronta a lanciare un nuovo programma televisivo che affiancherà i numerosi titoli di successo in onda su Canale 5. Qualche mese fa su WittyTv, sito della società della conduttrice, era comparso questo annuncio: “Giortì è il racconto di una festa indimenticabile. Non c’è mai una festa uguale all’altra ma ci sono sempre tante occasioni per celebrare la vita: il compleanno, la nascita, il matrimonio, le unioni civili, i festeggiamenti tradizionali come la Quinceanera o il Bar Miztvah, e ogni altra celebrazione che sia religiosa, profana, pubblica o privata. Dietro ogni festa c’è sempre una storia da raccontare.”

Il progetto prenderà vita e sarà prodotto dalla Fascino con la MediaMai di Davide Maggio e Mattia Buonocore, responsabili anche del noto sito televisivo. Già nel 2016 i due avevano lavorato a “La Quinceanera“, sempre in tema di feste, in onda su Real Time, non ottenendo la riconferma nonostante i risultati positivi sul fronte auditel.

Giortì andrà in onda su La5 nei prossimi mesi e potrà contare su due volti “di punta” del giro De Filippi: Giulia De Lellis e Gemma Galgani. La fashion blogger, che solo su Instagram ha più quattro milioni follower, è sempre più corteggiata dal piccolo schermo. La dama torinese è protagonista da anni del trono over di Uomini e Donne ma con costanza si concede ospitate extra: da Selfie a Verissimo, dal Maurizio Costanzo Show a Temptation Island.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

The Voice 2019, Simona Ventura prova a rianimare un format morto ma (purtroppo) non ci riesce: arrivederci, a mai più

next
Articolo Successivo

Music Awards 2019, ecco la scaletta di stasera e le prime anticipazioni sull’evento di RaiUno

next