“Ciao a tutti! Notizia triste.. 446€ di multa.. se mi comprate il disco mi aiutate a pagarla“. È l’appello che Giuseppe Povia ha lanciato ai suoi fan su Facebook. Il cantante ha pubblicato infatti lo screenshot della multa presa e ha commentato: “Intanto avrete un disco autoprodotto di 19 brani NON a tavolino (e non è poco). E visto che ho fatto il cameriere è come se vi chiedessi la mancia“.

Subito i suoi fan si sono mobilitati in suo sostegno ma c’è anche chi invece l’ha criticato duramente: “Povia, facciamo così: organizziamo una colletta per pagarti la multa, ma il disco no, ti prego”, gli scrive un utente, “Andà a lavora c’hai mai pensato?”, chiosa un altro. Non si è fatta attendere la sua replica: “Leggo i commenti di chi critica e mi fanno ridere di simpatia; Comunque ste multe sono ingiuste e quindi aiutatemi oppure commentate da utonti che vi voglio bene “.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Crozza Berlusconi verso le europee: “Vado a combattere i comunisti cinesi che si mangiano i cani”

prev
Articolo Successivo

Gaetano Curreri, il cantante degli Stadio cade sul palco: concerto interrotto, “è stata una brutta caduta”

next