Sabato scorso, al termine di Milan-Lazio, l’allenatore rossonero Gennaro Gattuso si è collegato con i giornalisti e i commentatori dello studio di Dazn: in onda c’erano gli ex calciatori Andrij Ševčenko e Mayuro Germàn Camoranesi. Con loro c’era però anche Diletta Leotta, volto simbolo della pay-tv. “Ciao Rino, un sorriso?“, ha chiesto scherzando Camoranesi a Gattuso. L’allenatore del Milan però non ci ha badato e ha rivolto invece tutte le sue attenzioni alla Leotta: “Sei una bellissima donna“, le ha detto. Colta alla sprovvista, la bionda giornalista è arrossita e, un po’ in imbarazzo, ha risposto: “Grazie”. Allora Gennaro si è lasciato scappare un mezzo sorriso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Monkey Punch, è morto di polmonite l’ideatore di Lupin III

next
Articolo Successivo

Alberico Lemme choc: “Se i miei figli morissero? Non me ne fregherebbe”

next