Qualità e sicurezza degli alimenti sono fondamentali nelle scelte di consumo degli italiani. Ma siamo certi di prendere sempre la decisione giusta? Abbiamo tutti gli strumenti per fare scelte consapevoli o cadiamo nelle trappole di pregiudizi e falsi miti? Per fare chiarezza torna l’appuntamento con l’inchiesta di Sky TG24 “Un piatto di salute – Atto terzo”, con Sarah Varetto, in onda lunedì 8 aprile alle 20.20 e disponibile su Sky On Demand.

Le telecamere di Sky TG24 tornano, quindi, a raccontare le insidie che possono nascondersi in alcuni alimenti e prodotti, indagando sulla produzione e la provenienza, sui reali benefici e sui possibili rischi, oltre che sui preconcetti più comuni sull’alimentazione.  Dai pericoli dell’uso eccessivo di antibiotici ai cibi per animali, passando per le false credenze sui dolcificanti, dalla biodinamica, fino al reale significato delle date di scadenza, lo speciale svela nuovi rischi sconosciuti legati all’alimentazione.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Louis Garrel a Fazio: “La tua è l’ultima trasmissione di sinistra in Italia”. E il conduttore: “Mi vuoi rovinare? È una bugia”

next